In anteprima la classifica del BIWA 2018

di Passione Gourmet

Lunedì 17 settembre, presso il Centro Congressi Fondazione Cariplo a Milano, alle 18:30 si terrà la premiazione delle 50 migliori etichette vinicole italiane in occasione della settima edizione di The Winesider Best Italian Wine Awards (TWS_BIWA). L’idea, di Andrea Grignaffini e Luca Gardini e che risale a 6 anni fa, è quella di far premiare ad un comitato internazionale di esperti, i 50 migliori vini da una degustazione alla cieca di 350 etichette. L’importanza della classifica si consolida sempre di più a livello italiano e internazionale – è stata inserita in Wine-Searcher nel 2016 – e per quest’edizione (la settima), la giuria si arricchisce di due nuovi giudici: Lu Yang, il sommellier più influente della Cina e Othmar Kiem, fondatore del Gourmet Club Alto Adige. I nuovi si aggiungono ad una struttura già affermata composta da: Kenichi Ohashi (Giappone), l’unico Master of Wine giapponese, Sake Expert Assessor e Master Of Sake, Amaya Cervera (Spagna), fondatrice del sito internet spanishwinelover.com e wine journalist con un’esperienza di oltre 15 anni, Tim Atkin (Inghilterra), uno dei Wine Writer tra i più premiati al mondo e Master of Wine con oltre 25 anni di esperienza e Christy Canterbury (Stati Uniti), giornalista, giudice, formatrice e Master of Wine.

Per gli italiani, oltre ai due ideatori della rassegna, vi sono Luciano Ferraro, capo redattore del Corriere della Sera e firma della rubrica Corriere DiVini, Daniele Cernilli ,il Doctor Wine, decano della degustazione e giornalista enogastronomico fra gli artefici del Gambero Rosso, Antonio Paolini, esperto critico enogastronomico e degustatore, co-fondatore della testata Vinodabere, coordinatore guide food Gambero Rosso e firma di alcune fra le maggiori testate di settore, Pier Bergonzi, vice-direttore de La Gazzetta dello Sport, fondatore della rubrica Gazza Golosa e Sommelier e Marco Tonelli, giornalista bolognese che da molti anni collabora con prestigiose riviste di enogastronomia e guide, primo Habanos Sommelier italiano.

Sarà possibile accedere all’evento solo se accreditati, per chi non si fosse ancora registrato è necessario inviare una mail a questo indirizzo.

Di seguito la classifica dei migliori 50 vini:

  1. TENUTA SAN GUIDO – BOLGHERI SASSICAIA 2015 – TOSCANA
  2. ROAGNA – BARBARESCO ASILI VECCHIE VITI 2012 – PIEMONTE
  3. CASANOVA DI NERI – BRUNELLO DI MONTALCINO TENUTA NUOVA 2013 -TOSCANA
  4. SAN MICHELE APPIANO – SAUVIGNON THE WINE COLLECTION 2015 – ALTO ADIGE
  5. LUSIGNANI ALBERTO – VIN SANTO DI VIGOLENO 2008 – EMILIA ROMAGNA
  6. UBERTI – FRANCIACORTA QUINQUE – CUVÉE 5 VENDEMMIE – LOMBARDIA
  7. MARCO DE BARTOLI – SOLERA VECCHIO SAMPERI – SICILIA
  8. TENUTA SETTE PONTI – VIGNA DELL’IMPERO 2015 – TOSCANA
  9. PACHER HOF – PRIVATE CUVÉE ANDREAS HUBER 2016 – ALTO ADIGE
  10. CANTINA TRAMIN – CHARDONNAY RISERVA 2015 – ALTO ADIGE
  11. VALENTINI – TREBBIANO D’ABRUZZO 2014 – ABRUZZO
  12. FLORIO – MARSALA SUPERIORE RISERVA AMBRA DONNA FRANCA – SICILIA
  13. GRATTAMACCO – BOLGHERI ROSSO SUPERIORE GRATTAMACCO 2015 – TOSCANA
  14. BROGLIA – GAVI VECCHIA ANNATA 2009 – PIEMONTE
  15. ETTORE GERMANO – LANGHE RIESLING HÉRZU 2016 – PIEMONTE
  16. NINO NEGRI – SFURSAT 5 STELLE 2015 – LOMBARDIA
  17. DAMILANO – BAROLO RISERVA 1752 CANNUBI 2010 – PIEMONTE
  18. CA’ DEL BAIO – LANGHE RIESLING 2016 – PIEMONTE
  19. IL MARRONETO – BRUNELLO DI MONTALCINO SELEZIONE MADONNA DELLE GRAZIE 2013 – TOSCANA
  20. GIUSEPPE MASCARELLO E FIGLIO – BAROLO MONPRIVATO 2013 – PIEMONTE
  21. GIAN PAOLO E GIOVANNI CAVALLERI – FRANCIACORTA COLLEZIONE ESCLUSIVA GIOVANNI CAVALLERI 2007 – LOMBARDIA
  22. TORRE SAN MARTINO – SANGIOVESE MODIGLIANA VIGNA 1922 2015 – EMILIA ROMAGNA
  23. SCHIAVENZA – BAROLO CERRETTA 2014 – PIEMONTE
  24. PETROLO – GALATRONA 2016 – TOSCANA
  25. FRATELLI ALESSANDRIA – BAROLO MONVIGLIERO 2014 – PIEMONTE
  26. CA’ DEL BOSCO – FRANCIACORTA RISERVA ANNAMARIA CLEMENTI 2008 – LOMBARDIA
  27. MARISA CUOMO – FURORE BIANCO FIORDUVA 2016 – CAMPANIA
  28. VIETTI – BAROLO ROCCHE DI CASTIGLIONE 2014 – PIEMONTE
  29. CONTE EMO CAPODILISTA – LA MONTECCHIA – PASSITO DONNA DARIA 2015 – VENETO
  30. GINI – SOAVE CONTRADA SALVARENZA – VECCHIE VIGNE 2015 – VENETO
  31. MICHELE CHIARLO – BAROLO CEREQUIO 2013 – PIEMONTE
  32. BREZZA GIACOMO E FIGLI – BAROLO CANNUBI 2014 – PIEMONTE
  33. ELVIO COGNO – BAROLO RISERVA VIGNA ELENA 2012 – PIEMONTE
  34. POLIZIANO – VINO NOBILE DI MONTEPULCIANO ASINONE 2015 – TOSCANA
  35. SURRAU – CANNONAU RISERVA SINCARU 2015 – SARDEGNA
  36. VINI FRANCHETTI – PASSOPISCIARO – CONTRADA SCIARANUOVA 2016 – SICILIA
  37. CANTINA TERLANO – TERLANER PRIMO GRANDE CUVÉE 2015 – ALTO ADIGE
  38. TENUTA DI FESSINA – ETNA BIANCO A’PUDDARA 2016 – SICILIA
  39. ZIDARICH – VITOVSKA 2016 – FRIULI VENEZIA GIULIA
  40. SANTA BARBARA – MOSSONE 2016 – MARCHE
  41. TENUTE CISA ASINARI DEI MARCHESI DI GRÉSY – BARBARESCO RISERVA CAMP GROS MARTINENGA 2013 – PIEMONTE
  42. PODERE LE RIPI – BRUNELLO DI MONTALCINO RISERVA LUPI E SIRENE 2013 – TOSCANA
  43. BELPOGGIO – BRUNELLO DI MONTALCINO 2013 – TOSCANA
  44. GIACOMO BORGOGNO & FIGLI – BAROLO LISTE 2013 – PIEMONTE
  45. PIO CESARE – BAROLO ORNATO 2014 – PIEMONTE
  46. MONTE ROSSA – FRANCIACORTA RISERVA CABOCHON ROSÉ 2008 – LOMBARDIA
  47. LIVIO FELLUGA – TERRE ALTE 2016 – FRIULI VENEZIA GIULIA
  48. UMANI RONCHI – VERDICCHIO DEI CASTELLI DI JESI CLASSICO SUPERIORE VECCHIE VIGNE 2016 – MARCHE
  49. BRUNO ROCCA – BARBARESCO RABAJÀ 2014 – PIEMONTE
  50. PIEVALTA – VERDICCHIO DEI CASTELLI DI JESI RISERVA SAN PAOLO 2016 – MARCHE