Rappresentano il territorio, la tradizione e i valori che, in questo mondo in cui le mode si rincorrono giorno dopo giorno, rischiano di essere dimenticati. Sono 11 e sono le Premiate Trattorie Italiane, luoghi autentici dove poter assaporare i prodotti locali e la cucina tipica. Nove le regioni rappresentate: dalla Lombardia alla Puglia, dalla Campania all’Emilia-Romagna e dalla Basilicata alla Liguria. Proprio in Liguria, alla trattoria La Brinca a Ne, in provincia di Genova, si sono tenute le 2 cene evento del 2 e 3 luglio, nelle quali i cuochi provenienti dalle altre trattorie hanno potuto portare prodotti e ricette delle Premiate Trattorie nelle quali cucinano.

La cena del 2 Luglio è stata inaugurata con degli inimitabili Mondeghili, polpette di carne di tradizione lombarda, della Trattoria del Gallo di Gaggiano, presente, inoltre, con un Risotto acciughe e capperi di Pantelleria. L’altro primo piatto erano delle Orecchiette di grano arso di Piero Zito, prodotto iconico della regione pugliese, dove si trova la sua trattoria Antichi Sapori (Andria), precedute da un delicato Salmerino d’acqua dolce marinato della Locanda Boivin (Levico Terme) e seguite da un classico della trattoria La Brinca: Punta di vitello cotta nel forno a legna alle bacche di ginepro. Piatto magistrale.