Passione Gourmet 12 italiani nella Top 100 di The Best Chef Awards - Passione Gourmet

12 italiani nella Top 100 di The Best Chef Awards

di Passione Gourmet

The Best Chef Awards 2019

Durante la serata di gala che ha avuto luogo nella elegante sala dell’Università di Barcellona, in Spagna, sono stati annunciati i risultati di The Best Chef Awards 2019.

Björn Frantzén si è aggiudicato il premio The Best Chef Top 100 Award assegnato da Barilla; dopo di lui, al secondo posto, lo chef Joan Roca (vincitore di due edizioni precedenti) e al terzo posto lo chef David Muñoz. La lista 2019 comprende chef provenienti da 24 paesi in tutto il mondo e dispone di 15 nuovi nomi, tra cui Disfrutar fa il più grande salto.

Massiccia la presenza degli chef italiani

Dodici i cuochi del Bel Paese che hanno scalato le preferenze della giuria. Massimo Bottura guida la compagine italiana posizionandosi al 13° posto, seguito da Niko Romito al 20°; a seguire, Enrico Crippa (22°), Norbert Niederkofler (28°), Massimiliano Alajmo (41°), Davide Oldani (45°), Christian Puglisi (68°), Mauro Uliassi (70°), Antonio Guida (79°), Andrea Aprea (82°), Floriano Pellegrino (97°) ed Enrico Bartolini chiude la classifica dei migliori chef del mondo al 100° posto.

Un ritorno sul palco di The Best Chef per Floriano Pellegrino, il salentino chef dei Bros’, che nell’edizione 2018 si era aggiudicato il Premio come Stella Emergente e che in occasione dell’Area Talk ha partecipato tra gli speaker. È stato, invece, Davide Oldani, l’unico chef italiano intervento a Food Meets Science, il Focus di apertura della due giorni dedicata agli Award.

La galleria fotografica: