Passione Gourmet Bioesserì fa tris - Passione Gourmet

Bioesserì fa tris

di Davide Bertellini

Dopo Brera e la propaggine palermitana, una nuova insegna a Porta Nuova.

Una sfida nel segno della continuità che si trasforma per godere di un luogo in cui l’anima biologica viene esaltata dall’estrema qualità della selezione dei prodotti e rinnovata con l’energia di nuove proposte.   

Novità assoluta di Bioesserì Porta Nuova è la presenza di un vero e proprio bio cocktail bar che arricchisce il format con originali proposte dall’aperitivo all’after-dinner.  La mixology bio apre un panorama tutto da scoprire e molto di tendenza dove la qualità della materia prima è un elemento imprescindibile…” afferma Vittorio Borgia ideatore del progetto insieme al fratello Saverio e a Federico Della Vecchia che oltre a essere business partner di questa nuova avventura è anche Executive Chef del gruppo.

Al timone del bar Andrea Di Prinzio, diretto dall’Executive Director del Gruppo Giacomo Cannici, potrà contare sui migliori produttori biologici per una miscelazione contemporanea e intrigante che punta su dieci signature drink cui se ne aggiungono quattro in food pairing. Ma sostenibilità significa anche utilizzare materie di recupero: lotta dunque allo spreco, senza rinunciare al gusto e alla creatività, con un’attenzione anche al plastic-free sostituendo le cannucce di plastica con la loro versione biodegradabile in amido di mais.

Quanto alla cucina è autentica, fatta di sapori concreti, che riportano al centro della tavola la materia prima. E piatti icona come gli spaghetti ai tre

pomodori o il risotto alla milanese con ossobuco, si affiancano ad altri già noti ma rivisitati, per raccontare la contemporaneità nel solco della tradizione. Non poteva ovviamente mancare la pizza, diventata ormai un must irrinunciabile per Bioesserì grazie al suo impasto preparato con farine macinate a pietra e lievitato naturalmente per 72 ore. Dieci le pizze in carta, a partire dalle classiche fino alle gourmet, impreziosite da ingredienti sfiziosi.

Per i dessert, il locale continua ad attingere da Baunilla, costola dolce del ristorante che propone delizie dove i toni siciliani si mischiano a quelli brasiliani, data la provenienza italo-brasiliana della pasticciera.

Il plus? L’orario continuato, dalle 12.00 all’1.00 di notte, che nel week-end diventano le 2.00.

La Galleria Fotografica: