Passione Gourmet Storie d'Amore, Chef Davide Filipetto, San Michele delle Badesse di Borgoricco (PD) - Passione Gourmet

Storie d’Amore

Ristorante
via Desman 418, San Michele delle Badesse di Borgoricco (PD)
Chef Davide Filipetto
Recensito da Giovanni Gagliardi

Valutazione

15/20

Pregi

  • La verve e la competenza enologica di Foffani in sala.
  • La carta dei vini.

Difetti

  • Sulla comodità delle sedie si può lavorare.
Visitato il 05-2015

Sala e cucina. Massimo Foffani e Davide Filipetto.
L’unione fa la forza, si sa, e Storie d’amore ne è una bellissima conferma.
Massimo in sala saprà contagiarvi con tutta la sua simpatia e il suo savoir faire. Splendido padrone di casa, informale quanto basta ma attentissimo, si rivelerà una guida preziosissima al momento della scelta della bottiglia giusta. Grande intenditore, sommelier professionista e appassionato vero, non mancherà di proporvi qualcuna delle tante chicche da una carta dei vini ampia e tutt’altro che banale.

Diverso Davide, cuoco di stazza importante, alquanto schivo, riservato, che ama stare tra i fornelli. In comune hanno una grande passione per il loro lavoro, quella passione che li ha portati nel corso di qualche anno a fare di Storie d’Amore un gran buon ristorante, meta imperdibile per gli appassionati in zona.
Noi di PG, la cucina di Filipetto abbiamo iniziato a seguirla fin dal 2009, quando il giovane Davide iniziava ad affrancarsi dal suo maestro Ivano Mestriner. E ci è subito piaciuta, al punto che forse ci saremmo aspettati un percorso di crescita più impetuoso dal buon Filipetto, e forse non tutte le nostre aspettative (probabilmente troppo elevate…) sono state realizzate, ma Storie d’Amore resta una assoluta realtà.

Tornare qui dopo qualche tempo ha anche quindi il senso di verificare l’evoluzione, ed eventualmente la crescita, della cucina dello chef.
Partendo da una delle caratteristiche che da subito ci aveva colpito: lo spiccato senso estetico delle preparazioni. Piatti belli e quindi inevitabilmente buoni direbbe qualcuno. Si, spesso è così, ed è così anche qui. Cura nell’impiattamento ed una certa eleganza nella composizione dei piatti si confermano i punti di forza dello chef.
Altro elemento che ci aveva colpito era la capacità di concentrazione dei sapori. Sempre netti, decisi, spiccati. E anche su questo abbiamo registrato solo conferme. Gli Agnolotti di pasta all’aglio orsino, in farcia di polpo, patate e cipollotti, impepata di cozze e burrata sono un vero e proprio inno al gusto così come gli Asparagi con uova di mare, ostriche ed alghe piatto di grande equilibrio, tutto giocato su toni iodati con un’impeccabile salsa olandese, realizzata con uova di salmone, a fare da legame.
Piatti belli, gustosi e mediamente con tanti ingredienti, ma non sempre.

Il registro della cena è quanto mai vario e passa anche da ottimi crudi di pesce e dalla nobilitazione di un ingrediente non frequente da trovare, come le coscette di rana che abbiamo gustato fritte in una crema di robiola, spugnole e crema di fagiolini che ne esaltava la delicatezza.
E per concludere non potevamo farci mancare un assaggio di Carbonara, sorprendentemente un po’ indietro di sale (anche a causa della mancanza di pecorino forse).
Ma va bene così, anzi va più che bene: Storie d’Amore si conferma una bellissima e consigliatissima sosta.

Salmone marinato con le sue uova, zucca, biscottino di pistacchi di Bronte profumato allo zenzero.
Salmone marinato con le sue uova, Storie d'Amore, Chef Davide Filipetto, San Michele delle Badesse di Borgoricco, Padova
Carpaccio e Tartare di Ricciola e Tonno.
Carpaccio, Storie d'Amore, Chef Davide Filipetto, San Michele delle Badesse di Borgoricco, Padova
Bassano Marittima. Asparagi, uova di mare, ostriche ed alghe. Grande scioglievolezza amplificata da una magnifica salsa olandese fatta solo con uova di salmone.
Asparagi, Storie d'Amore, Chef Davide Filipetto, San Michele delle Badesse di Borgoricco, Padova
Molti ingredienti ma il gusto non si disperde, anzi: agnolotti di pasta all’aglio orsino, in farcia di polpo, patate e cipollotti, impepata di cozze e burrata.
Agnolotti di pasta all'aglio ordino, Storie d'Amore, Chef Davide Filipetto, San Michele delle Badesse di Borgoricco, Padova
Agrodolce di petto di faraona, Rossini solido e yogurt.
petto di faraona, Storie d'Amore, Chef Davide Filipetto, San Michele delle Badesse di Borgoricco, Padova
Coscette di rana fritte, robiola ai 3 latti, spugnole, salsa di fagiolini.
coscette di rana fritte, Storie d'Amore, Chef Davide Filipetto, San Michele delle Badesse di Borgoricco, Padova
Filetto di coppa di maiale iberico leggermente affumicata, emulsione di Pequillo alla ‘nduja calabrese, melanzane e gelato salato ai fagioli, senape.
filetto di coppa di maiale, Storie d'Amore, Chef Davide Filipetto, San Michele delle Badesse di Borgoricco, Padova
Carbonara.
Carbonara, Storie d'Amore, Chef Davide Filipetto, San Michele delle Badesse di Borgoricco, Padova
Banana caramellata, gelato di arachidi.
Banana caramellata, Storie d'Amore, Chef Davide Filipetto, San Michele delle Badesse di Borgoricco, Padova
Come una Cassata.
Cassata, Storie d'Amore, Chef Davide Filipetto, San Michele delle Badesse di Borgoricco, Padova
Compagni di viaggio.
Bourgogne, Storie d'Amore, Chef Davide Filipetto, San Michele delle Badesse di Borgoricco, Padova
vignerons, Storie d'Amore, Chef Davide Filipetto, San Michele delle Badesse di Borgoricco, Padova

1 Commento.

  • Andrea22 Luglio 2015

    Ci sono stato 4 volte, dal 2010 fino a febbraio di quest'anno. Ho riscontrato un calare non nella qualità del cibo, in quanto la materia prima è ottima, ma nella valorizzazione della stessa. Quei tocchi di molecolare io non li sopporto più, amo sentire i sapori e le stratificazioni ben definite, lo chef Filipetto doveva evolvere, anzi, per assurdo via via che l'ho frequentato in anni diversi ho visto quasi un involuzione. Probabilmente ha risentito del fatto della mancata premiazione della stella... parere personale ovviamente. Comunque sia, un 15/20 ci sta tutto...

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *