Passione Gourmet Osteria Bertoliana - Passione Gourmet

Osteria Bertoliana

di Gianpietro Miolato

Sostanza e immediatezza, nel cuore di Vicenza

Daniele Renzi è un cuoco schietto e diretto. Già chiamarlo chef, anziché cuoco, potrebbe essere inappropriato per definire la taratura della sua cucina. Perché quella di Renzi è una cucina che affonda le proprie radici nella tradizione vicentina più agreste e più viscerale.

Nessun fuoco d’artificio, ma tanta sostanza nell’osteria gestita insieme a Sandra Voltan, ed è funzionale anche nella divisione degli spazi: la prima, appena varcata l’entrata, è dedicata agli apertivi; la seconda, vicina alla cucina, è la sala vera e propria. 

Menu manoscritto e ingredienti da fornitori locali

Tra i piatti più incisivi una ricetta tradizionale di Recoaro Terme, gli gnocchi con la fioretta, corposi e saporiti ma al contempo equilibrati nella sapidità e delicati nell’impasto; l’ossobuco con polenta, in cui la tenera consistenza della carne s’è sposata senza riserva con la forza degli aromi di cottura; il tris di formaggi fusi, la tosella, l’asiago e il morlacco con radicchio: né più né meno che una dichiarazione d’amore ai prodotti caseari vicentini. 

Al netto di tutti questi punti di forza va pur detto che, a volte, la forza gustativa è risultata eccessiva, come nel caso della frittata coi bruscandoli, ovvero le cime del luppolo selvatico, e friarielli piccanti, ma ci siamo consolati rapidamente con una soave torta a base di amaretti e cioccolato in chiusura.

Le premesse, insomma, sono buone. In futuro siam certi di trovare, qui, in una progressiva conferma.

La Galleria Fotografica:

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *