Passione Gourmet Un evento di 'Spessore' - Passione Gourmet

Un evento di ‘Spessore’

di Adriana Blanc

“Portatevi solo i coltelli”

Spessore, l’evento gastronomico d’avanguardia ideato da Fausto Fratti nel 2013, torna anche quest’anno nonostante il Covid-19 e lo fa con una formula del tutto nuova e adattata ai tempi attuali. Sei le date previste, con giornate all’insegna della creatività che si terranno via via in giro per l’Italia, il “paese più buono del mondo”.

La data di partenza è il 5 agosto a Catanzaro, si proseguirà il 1 settembre a Telese (BN), il 6 ottobre a Roma, il 3 novembre a Pescara, per culminare al Grand Hotel Rimini l’1 e il 2 dicembre.  Ognuna di queste date sarà segnata dalla partecipazione di numerosi chef che si incontreranno in al fine di sperimentare in libertà, creare legami e, perché no, contaminare con nuove idee le proprie cucine. Come recita il titolo stesso di questo evento, Spessore è un “appuntamento fra procuratori e consumatori di piaceri”, dove i cuochi sono invitati a “portare solo i coltelli”, saranno poi l’ispirazione del momento e l’assoluta libertà a determinare come verrà affrontata la materia prima a sorpresa proposta in ogni serata. Al pubblico di buongustai l’arduo compito di lasciarsi ingolosire e sperimentare assieme agli chef i piatti creati per l’occasione.

Tra vecchi amici di Spessore e new entry, sono già molti gli chef che hanno confermato la partecipazione ai diversi momenti di incontro. L’evento culminerà a Rimini nelle giornate dell’1 e 2 dicembre, quando si troveranno a ‘improvvisare in cucina’ tantissimi chef, stellati e non: Riccardo Camanini, Matteo Baronetto, Davide Caranchini, Eugenio Boer, Corrado Assenza

Per dirla con le parole di Fausto e sua moglie Stefania “un agguerrito gruppo di cuochi, pizzaioli, pasticceri e panificatori nel 2020 porta Spessore a spasso per l’Italia, calamitando dai territori e dalle città una fusione di elementi, prodotti, artigianalità, abilità e competenze tali da tracciare una colorita, espressiva mappa della migliore cucina contemporanea”.