Passione Gourmet Trattoria Rovello 18,Oste Gualtiero Panciroli, Milano - Passione Gourmet

Rovello 18

Ristorante
Via Tivoli 2, 20121 Milano
Recensito da Alberto Cauzzi

Valutazione

13/20 Cucina prevalentemente classica

Pregi

  • Il prototipo della grande trattoria milanese.
  • Una carta dei vini personale e molto accattivante.
  • Il patron Gualtiero, una certezza affidabile.

Difetti

  • Il parcheggio in zona difficoltoso.
  • I dolci, leggermente sottotono rispetto al resto delle preparazioni.
Visitato il 08-2014

Gualtiero Panciroli con la sua dolce compagna Cinzia Rossi. Legame professionale ma anche personale. Gualtiero oste, nel profondo della sua anima. Cinzia cuoca e precorritrice della fama di Rovello 18. Gualtiero, lo vedi e lo percepisci Oste, con la O maiuscola, ogni volta che ti racconta un vino, sua grande passione oltre che professione, o, quando ti ammalia spiegandoti la sua ultima scoperta: un ingrediente, un contorno, un abbinamento, un personaggio. Cinzia, la vedi e comprendi che organizza, supervisiona, controlla, con fare disinvolto ed a tratti amorevole, la cucina in particolar modo. Sempre entrambi con sincero sorriso. Non hanno scelto la strada facile. Una carta ed una proposta culinaria ampia, fatta di piatti freddi con ingredienti selezionati ma anche tante preparazioni calde, elaborate e composte ad arte dallo chef Michele De Liguoro, classe 1986, figlio di Cinzia.

La proposta enologica altrettanto ampia ma ad un tempo originale, fatta di ricerca e di scelte tutt’altro che banali. Proposta, a cui non è semplice senza la guida di Gualtiero, dare un senso ed un corretto abbinamento. Ma lui riesce ad indirizzare, ad incuriosire il cliente, quello più attento, aperto e scaltro ma anche quello meno curioso e più conservatore, offrendo contemporaneamente grandi stimoli sia dalla cucina che dalla cantina. Il risultato immaginato e sperato è presto detto: far uscire tutti felici da quell’angolo di Corso Garibaldi che sovente riserva poche soddisfazioni agli avventori dei millantati locali della zona. Oggi in via Tivoli, ieri in via Rovello 18 da quando (iniziò nel 2002) allietava i palati della city milanese di giorno per poi solleticare quelli della Milano bene all’imbrunire.

E, non dimentichiamolo, con un plus non da poco: aperto la domenica sera. Una “quasi” esclusiva sulla piazza milanese della buona cucina. Una trattoria con la T maiuscola, in cui ogni preparazione è pensata e curata con allegra e gaudente precisione. L’offerta terragna è certamente più accattivante, ma negli ultimi tempi, e durante le nostre ultime visite, abbiamo scorto anche una interessante evoluzione di qualità in quel fantastico salmone marinato e in quell’ottima insalata di baccalà. E poi la pasta, cotta e mantecata alla perfezione. I dolci, leggermente sottotono rispetto al resto delle proposte, li avremmo preferiti con uno spunto di maggiore originalità e cura.

Ma qui da Rovello 18, è sempre un gran piacere trascorrere qualche ora a spiluccare qualche fetta di prosciutto, accompagnata da un calice di strepitoso Champagne di piccoli vigneron: ti viene voglia di non alzarti mai da quella tavola, accudito e allietato da una sinfonia di profumi e sapori in una cornice di luminosa e schietta convivialità che solo qui troverete.

L’imponente cave du jour in mostra
Rovello 18, Milano
Gli interni…
interni, Rovello 18, Milano
interni, Rovello 18, Milano
Elegante salmone marinato maison all’alga nori, alla barbabietola e vodka, al gin tonic e al whisky torbato. Sensazionali.
salmone marinato, Rovello 18, Milano
Prosciutto tagliato al coltello.
crudo al coltello, Rovello 18, Milano
Insalata russa didascalica.
insalata russa, Rovello 18, Milano
La polpetta di salsiccia di Bra con crostini.
salsiccia di bra, Rovello 18, Milano
Peperoni in salsa tonnata, fantastici.
peoeroni in salsa tonnata, Rovello 18, Milano
Bacalao in insalata di ortaggi.
baccalà in insalata, Rovello 18, Milano
Cacio e pepe da antologia, con spaghetti di pasta fresca fatta in casa.
cacio e pepe, Rovello 18, Milano
La mortadella Favola, del salumifico Palmieri.
mortadella, Rovello 18, Milano
Prosciutto d’Osvaldo, melone e fichi.
prosciutto d'osvaldo, melone e fichi, Rovello 18, Milano
Costata di vacca vecchia Galiziana da urlo: la frollatura impeccabile dona una gustosità ed una morbidezza davvero insuperabili.
costata, Rovello 18, Milano
Patatine di casa.
patatine, Rovello 18, Milano
Meringa alle fragole.
meringa alle fragole, Rovello 18, Milano
Ipercalorici e iperburrosi biscottini del Prost con zabaione: goduriosi.
biscotti e zabaione, Rovello 18, Milano
Tarte au chocolat.
tarte au chocolat, Rovello 18, Milano
I fantastici abbinamenti della serata. Uno champagne delizioso e veramente molto interessante.
champagne, Rovello 18, Milano
Lui, il grande Gravner, qui in una annata e una espressione da ricordare.
ribolla 1993, Rovello 18, Milano
IL pinot noir…
Rovello 18, Milano
I nostri golosi commensali non hanno saputo resistere…
Rovello 18, Milano

1 Commento.

  • AvatarMarco Colognese7 Agosto 2014

    ma con quella dose di "fantastico" e "strepitoso" un 14 ci poteva pure stare..:)

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *