Passione Gourmet La Stella Domodossola Stefano Allegranza Carlo Cappelletti.

La Stella

Ristorante
Borgata Baceno 29, Domodossola (VB)
Chef Stefano Allegranza
Recensito da Presidente

Valutazione

14/20 Cucina prevalentemente classica

Pregi

  • Un eccellente compromesso fra qualità delle materie prime e prezzi accessibili.

Difetti

  • L'assenza, a fronte di un'attesa non interminabile ma neppure irrisoria, di uno stuzzichino di benvenuto.
Visitato il 03-2013

Domodossola non è esattamente la prima località dove si pensa di trovare un’ottima cucina di mare eppure, in una borgata inerpicata sulle montagne che circondano il capoluogo ossolano, si trova un locale d’impronta ittica di tutto rispetto. Stefano Allegranza, chef de La Stella, ha avuto coraggio nel rischiare un investimento del genere in un territorio che, diversamente da una grande città, offre un bacino d’utenza piuttosto limitato, ma ci pare che abbia imboccato con sicurezza la strada della qualità. Il pubblico, grazie ad una politica dei prezzi incoraggiante ed al calore offerto dalla sala guidata da Marika Manzini, sembra rispondere bene, considerato che ci siamo trovati a pranzare, in una soleggiata domenica, nel bel mezzo di un locale pieno.
La materia prima utilizzata è, pur senza offrire punti di riferimento assoluti, di buonissimo livello, e abbiamo riscontrato, nella nostra visita, una pressoché totale assenza di errori di esecuzione: fritture perfette, marinature lievi e cotture tradizionali senza pecche. Qualche guizzo in avanti funziona, come l’accostamento dei gamberi ad arance e frutto della passione (in copertina) in uno dei dodici assaggi che vanno a comporre il puzzle degli antipasti. Tanto ardita quanto poco riuscita dal punto di vista concettuale è invece la scelta di marinare il salmone nel caffè. Lo stesso ingrediente esalta invece alla perfezione le note iodato-amarognole dei ricci di mare in un notevole spaghetto, che abbiamo saggiamente ordinato in mezza porzione dopo aver visto passare alcuni piatti traboccanti di pasta, incompatibili con le nostre intenzioni di provare un menù completo senza uscire troppo provati dall’esperienza.
Notevole e varia l’offerta di pesci interi, per tipologia e pezzatura. Abbiamo scelto, con soddisfazione, una buona sogliola preparata alla mugnaia, e, a seguire, dalla carta un misto di crostacei alla griglia.
Sorprendono i dolci, semplici, scolastici per concezione ma eseguiti con cura e senso della misura, come la millefoglie ai frutti rossi presentata fuori carta o lo squisito sorbetto ai mirtilli.
In sostanza ecco un altro locale da tutelare, dove cucina materica non significa trascurata, dove una concezione in generale non innovativa dei piatti non si traduce necessariamente in frustrante routine, il tutto ad un prezzo che invoglia ad ordinare un piatto in più rispetto ad uno di meno. Con il bonus di una ragguardevole selezione di bollicine dalla erre moscia.
Un paio di dettagli dal ricco misto di antipasti caldi e freddi (comprendente anche il gambero in apertura).

Spaghetti ai ricci di mare.

Grigliata di crostacei e relativo arsenale.

Sogliola alla mugnaia e patate al forno.

Sorbetto ai mirtilli.

Millefoglie.

Piccola pasticceria.

Ringraziamo Pierre Gimonnet per la citazione…

3 Commenti.

  • AvatarLA MAX6110 Aprile 2013

    Siamo a casa mia. Conosco il locale dagli esordi, quando era ancora a Preglia di Crevoladossola. L'ho frequentato assiduamente e sempre recensito in modo positivo. Sinceramente preferivo quando era ancora più materico di adesso. Sarà che a me la fantasia in cucina, se non è dosata e ben equilibrata, piace poco, ma le ultime visite m'hanno lasciato perplesso, con cose ottime e cose troppo elaborate e per me incomprensibili. Gusti personali naturalmente. Fuori discussione la simpatia e la capacità di Marika e Stefano oltre alla stupenda nuova location. Avevo in programma una visita a breve. Grazie per avermelo ricordato, Saluti. LAMAX61°AUC

  • AvatarTMC10 Aprile 2013

    Ma che bella recensione,non sarà una cucina d avanguardia gastronomica,ma le foto sono davvero saporite. TMC

  • AvatarMassimo11 Aprile 2013

    Ho letto tante recensioni su questo ristorante, tutti elogiano il grande antipasto di crudo e di cotto e gli spaghetti ai ricci di mare, e vista anche la vostra recensione e la mia passione per i ristoranti di gusto,ho deciso di prenotare per domenica prossima a pranzo, sicuro di trovare una materia prima di ottimo livello.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *