Passione Gourmet Piano35 - Passione Gourmet

Piano35

di Passione Gourmet

Ristorante, lounge bar ed eventi, in un giardino a 150 metri d’altezza

Sotto la direzione creativa e gestionale dello chef due stelle Michelin Marco Sacco, il prossimo 3 settembre riaprirà i battenti il ristorante Piano35: uno spazio in cui il concetto di alta cucina si evolve integrandosi col lounge bar e lo spazio eventi. Diverse, le modalità di fruizione del medesimo concept e della stessa visione: un luogo a cielo aperto dedicato alla creatività e alle idee e in costante dialogo col territorio. 

L’offerta del ristorante, che manterrà i tradizionali 60 coperti, si baserà a cena su tre differenti proposte, ognuna di quattro o sette portate a seconda che si prediliga la versione light o quella completa: un menu Piemonte, un menu Mediterraneo e uno denominato Piccolo lago, che permetterà di conoscere e di assaporare alcuni dei più famosi piatti dell’omonimo ristorante due stelle Michelin sul lago di Mergozzo che la famiglia Sacco gestisce e dirige da oltre 40 anni.

L’offerta per il pranzo si baserà invece su cinque box (di cui quattro salati e uno dolce). L’obiettivo? Quello di rendere l’esperienza accessibile a chiunque.

Il cocktail bar e la serra

Analoga idea di accessibilità presiede lo spirito del cocktail bar che, per chi lo desidera, può trasformarsi in uno spazio di degustazione vera e propria in cui l’art mixology di Cinzia Ferro dialoga con la cucina di Sacco.

In questo progetto, il coinvolgimento di Cinzia Ferro in qualità di bar manager del lounge bar non è stato casuale: anche lei, come Marco, è nata respirando l’aria del lago Maggiore e, come lui, ha viaggiato  a lungo prima di tornare a stanziare nello stesso luogo da cui è partita. Una sensibilità comune quella tra Marco e Cinzia che nasce da un rapporto simbiotico con l’acqua, i fiori e le erbe aromatiche. Proprio per questo la serra ambisce a essere qualcosa di più di una scenografia per diventare fonte di ispirazione, un vero e proprio giardino a 150 metri d’altezza che, incorniciando il panorama della città e delle montagne, entrerà in relazione con il sistema gastronomico di Piano35, dai piatti ai cocktail. 

Questa idea di fluidità, accessibilità e apertura sono alla base dell’intero sistema di Piano35 che avrà, al suo centro, lo Spazio Trentacinque: un’area eventi poliedrica e accessibile dove saranno costantemente coinvolte piccole e grandi realtà produttive piemontesi e italiane.

La Galleria Fotografica: