Passione Gourmet Bizerca Bistrot, Chef Laurent Deslandes, Cape Town South Africa, di Fabio Fiorillo - Passione Gourmet

Bizerca Bistrot, Chef Laurent Deslandes, Cape Town South Africa, di Fabio Fiorillo

Trattoria
Recensito da Fabio Fiorillo

Valutazione

Pregi

Difetti

Visitato il 01-2020

Recensione Trattoria

Cape Town è città di contrasti, anche forti, culturali, sociali e razziali.
Può accadere, con una certa frequenza, di scorgere mendicanti che rovistano nei cassonetti tra i grattacieli della Downtown ed auto da centinaia di migliaia di euro che scorazzano nei quartieri residenziali distesi sulle sponde dell’Oceano.
L’offerta della ristorazione locale riflette questo melting pot: tantissimi sono i locali etnici, molti quelli europei ( gli italiani, o pseudo tali, in prima fila con improbabili pizzerie).
Poi c’è il Bizerca Bistrot.
Da molti additato come uno dei più amati della città, per il suo stile informale e per la proposta di cucina francese, non così comune a queste latitudini.
In realtà di transalpino, a parte il nome dello chef, il Bizerca ha ben poco, ma la sua offerta ci ha convinto.
I piatti variano quotidianamente, e la lavagna al centro della sala è lì a ricordarlo.
Arrivate presto, però, i solerti camerieri potrebbero cancellare con un dito ciò che avevate “puntato”, evidentemente la spesa è oltremodo centellinata.
La corsa alla comanda è essenziale.
I prezzi, come già avevamo avuto modo di verificare altrove, sono pressoché identici ovunque, nel bistrot, come nei ristoranti di lusso. I main courses veleggiano tra i 135 e i 165 rand (14-17 euro), ma le porzioni, questa volta, sono davvero abbondanti.
Cucina solida quella del Bizerca, e cotture davvero magistrali delle carni, come sempre splendide in Sud Africa.
Uno straordinario filetto di eland (antilope di grande taglia) con lenticchie, barbabietola, pere e fondo al vino rosso ha allietato la nostra serata. Piatto ricco, profumato, saporito, da vera osteria.
Così come la tarte di mele, signature dish del ristorante, davvero ben fatta.
La materia prima è selezionata e rispettata da preparazioni attente, con un tocco d’oriente nell’uso frequente di spezie.
Peccato per la location, di fianco alla hall di un albergo di seconda fascia, con cui condivide l’ingresso, in una traversa isolata e desolata del centro finanziario.
Il servizio è curato dal proprietario, veloce, puntuale, prodigo di spiegazioni.
La proposta complessiva ci ha convinto, un locale in cui torneremmo volentieri, anche se, con una decina di europei in più ci si può sedere ai (mini) tavoli del The test Kitchen

Lavagna in sala

sala

salmone norvegese con formaggio di capra, rucola, zenzero, soia e salsa allo scalogno. Buona la qualità del pesce, interessante la nuance orientaleggiante. Un bel mix.

Pescespada in padella con insalata di pomodori biologici e chorizo. Sapori decisi ma non eccessivi.

filetto di eland (antilope di grande taglia) con lenticchie, rapa rossa, pere e fondo al vino rosso. Come detto il miglior piatto della cena. A mani basse

Particolare della cottura del filetto di Eland.

Filetto di manzo con barbabietola, porri, hash brown (frittelle di patate), fagiolini e scalogni confit. Ancora una volta grande qualità della carne.

Tarte di mele con gelato alla crème fraîche e sciroppo di miele. Grande la tarte, di ottima fattura, ma gelato assolutamente dimenticabile.

Tortino dal cuore morbido al cioccolato Valhrona, crème brûlée al cioccolato bianco e sorbetto ai lamponi. Nulla da eccepire se non per il sorbetto, ancora mediocre.


Il pregio: materia prima selezionata
Il difetto: la location (anche se a breve è previsto un trasferimento in sede più consona).

Bizerca Bistrot
Heritage Square, 98 Shortmarket,
Cape Town
South Africa
Phone:+27.021.418.0001
Email: info@bizerca.com
Menu: per starter, main course e dessert 280/300 Rand (28/30 euro )
Aperto a pranzo 12am – 3:00pm, da Lunedì a Venerdì e a cena 6:30pm – 10:00pm, da Lunedì a Venerdì

www.bizerca.com

Visitato nel mese di Settembre 2012


Visualizzazione ingrandita della mappa

Fabio Fiorillo

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *