Passione Gourmet Ristorante Imàgo,Hotel Hassler, Roma, di Davide Bertellini - Passione Gourmet

Ristorante Imàgo,Hotel Hassler, Roma, di Davide Bertellini

Ristorante
Recensito da Presidente

Valutazione

15/20 Cucina prevalentemente di avanguardia

Pregi

Difetti

Visitato il 09-2019

Questa valutazione, di archivio, è stata aggiornata da una più recente pubblicazione che trovate qui

Recensione Ristorante

Top of the World! – Metaforicamente parlando si intende. Però dalle vetrate del ristorante Imàgo a Trinità dei Monti si ha proprio l’impressione di essere al centro del mondo. Una vista mozzafiato con il cupolone di San Pietro là rassicurante all’orizzonte.
L’ambiente è sicuramente esclusivo e la clientela, almeno durante la nostra visita, quasi esclusivamente straniera. Siamo accolti dal maitre e per tutta la serata dobbiamo ammettere di essere stai coccolati e riveriti come dei principi. Servizio veramente ai massimi livelli.
Veniamo alla cena. Quasi per un attimo ce n’eravamo scordati incantati dalla magica atmosfera che il luogo ci riserva.
La cucina dello chef Francesco Apreda, classe 1974 di Napoli ma con svariati trascorsi fra Londra e Tokio spazia dal pesce alla carne fino alla selvaggina e presenta un menù trasversale adatto ad una esigente clientela internazionale dove non può mancare mai il foie gras o l’aragosta ma dov’è possibile anche trovare un crudo di pesce, una carbonara rivisitata o un meno nobile merluzzo.
Abbiamo iniziato con dei bocconcini di polenta con seppia e sesamo, poi abbiamo assaggiato un crudo di gamberi al mojito e verdure di stagione, fresco e piacevole con una leggera nota alcolica. Poi dei ravioli quadri di fagiano e tartufo crema al topinambur e fave di tonka. Continuando abbiamo assaggiato del filetto di rombo arrostito alle noci, pappa al pomodoro di appicatelli vesuviani.
Durante la cena si viene simpaticamente muniti di una bella cartina artistica di Roma che riproduce la vista dal ristorante e con la quale è possibile familiarizzare con i tanti monumenti e a palazzi romani.
Arriviamo al dolce e il gradito pre-dessert è una granita al tè verde con sbriciolata alla cannella e cioccolato liquido freddo. Infine scegliamo un goloso ricordo di zabaione con granita al caffè.
Che dire? Serata indimenticabile; più indicata ad una cena di coppia che ad una colazione di lavoro. Un bel menù dove avremmo sicuramente voluto assaggiare altri piatti e dove torneremo volentieri. Si sentono nei piatti e nelle preparazioni le influenze della cucina orientale acquisite dallo chef durante la sua permanenza nel paese del Sol Levante. Contaminazioni sempre abbastanza piacevoli e mai stucchevoli o forzate.
La location mozzafiato dell’Imàgo purtroppo qualche volta ruba la scena (e che scena) alla cucina e per competere è forse necessario un ulteriore sforzo dello chef per rendere anche la cena veramente indimenticabile!!!
Da segnalare la possibilità di scegliere anche un menù vegetariano. La carta dei vini è all’altezza con ricarichi adeguati al luogo.

bocconcini polenta e seppia

crudo di gamberi al moijto di verdure

ravioli di fagiano e tartufo

Rombo

Ricordo di zabaione

Il pregio: la vista insuperabile
Il difetto: prezzi adeguati alla vista!

Ristorante Imàgo – Hotel Hassler
Piazza Trinità dei Monti, 6
Roma
Tel. +39.06.699340
Internet
Menù € 80,00 / € 100,00. A la carte € 120,00 vini a parte.

www.hotelhasslerroma.com

Visitato nel mese di Marzo 2012


Visualizzazione ingrandita della mappa

Davide Bertellini

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *