Passione Gourmet Ha aperto la prima pasticceria crudista a Milano - Passione Gourmet

Ha aperto la prima pasticceria crudista a Milano

di Passione Gourmet

È possibile preparare un dolce senza l’utilizzo di farine, lieviti e derivati animali senza superare i 42 °C?

A giudicare dall’ultima apertura milanese in zona Porta Venezia sembrerebbe proprio di sì. Si tratta di AMAti, la prima pasticceria crudista a Milano, un temporary store aperto dal 7 Novembre fino a fine anno. La filosofia che adotta per la preparazione dei dolci è quella crudista, incarnata dall’ideatore del progetto Flavio Sears, dopo la felice esperienza di Out of the box, la prima gelateria milanese a servire gelato crudo alla propria clientela. La pasticceria si è insediata proprio nella sede dell’ex gelateria, in Via Malpighi 7.

Che cosa si potrà mangiare da AMAti?

Cioccolato, biscotti, pasticceria e gelato. Tutto secondo il principio Healthy & Raw, come testimonia il claim. Per il progetto, afferma Flavio, “abbiamo portato a Milano il migliore chef crudista d’Italia, Vito Cortese, l’uomo che fatto conoscere nel nostro paese la filosofia del raw food e che lavorerà ogni giorno con noi per offrire dolci e cioccolatini gourmet che incanteranno i milanesi”. Vito, per chi non lo conoscesse, è già ambasciatore di questa filosofia nelle sue pasticcerie crudiste di Roma e Torino sotto l’insegna Grezzo Raw Chocolate.

“Il Raw food non è un’esperienza punitiva” spiega Vito Cortese “ma un modo diverso, più consapevole, di approcciarsi al cibo. Nel mio laboratorio essicchiamo, centrifughiamo, fermentiamo e reidratiamo.

Gli ingredienti utilizzati qui sono accomunati da 3 principi chiave: sono vegani, biologici, e a basso tenore zuccherino.