Passione Gourmet Insieme - Delivery box - Passione Gourmet

Insieme – Delivery box

di Leonardo Casaleno

Comincia la “fase 2” e, con essa, continua il nostro viaggio alla ricerca delle migliori tavole d’Italia. Un viaggio diverso, stavolta, coerentemente con le modalità del presente momento storico. Per orientarci, abbiamo preso la città di Milano come punto di partenza ideale, ne abbiamo adottato il sistema – in particolare quello del nostro spin-off Passione Milano, dove “le visite” sono già incominciate – e abbiamo rivolto il nostro interesse culinario e, con esso, il nostro occhio critico e analitico,  verso quelle coraggiose realtà che hanno deciso di trasformarsi e offrirsi in questa nuova, inedita veste. 

Stay safe, be positive

Questa è solo una delle frasi con cui si chiude il menu; menu che assomiglia, a onore del vero, più a un bugiardino con le istruzioni per l’uso – molto chiare, semplici e concise, queste – del servizio a domicilio di Insieme, la cui ordinazione si prende sia telefonando che tramite WhatsApp.

Una raccomandazione o, ancora meglio, un messaggio di speranza che la giovane coppia, proprietaria di questo ristorantino in zona Pagano, intende diffondere tra i clienti anche presso le rispettive abitazioni. “Non mollare mai“, dice il messaggio, specie in questo momento storico. Ed è difatti un grande entusiasmo quello che si percepisce anche al momento della consegna del box, provvisto di tutti gli ingredienti e rispettive istruzioni.

Certo, bisogna riconoscere che lo chef Alessandro Garlando ha grande perizia nella selezione degli ingredienti, che difatti combina nel ragù con culatello e manzo (notevolissimo), solo da riscaldare, e nella tagliatella callosa e compatta.

Altrettanto meritevole il rollè di coniglio lardellato farcito con pomodorino del Piennolo, pinoli e olive, che arriva già pronto da mettere in forno per 40 minuti a 190 gradi.

Più istituzionale, ancorché indubbiamente corretto, il dessert.

Il packaging, non accattivante come il cibo, è semplice e, principalmente, sfrutta confezione in plastica e buste sotto vuoto. L’aspetto meno entusiasmante dell’esperienza riguarda le tempistiche di consegna: questa, infatti, viene effettuata solo nel weekend ma con il vincolo dell’ordinazione entro il martedì precedente.

Ciò detto, anche nella versione “a casa” Insieme offre la possibilità di godere di una cucina semplice, giustamente domestica ma particolarmente efficace e, quel che più conta, che lascia la voglia di tornare a provare le proposte della settimana successiva, pubblicate diligentemente nella pagina Facebook e Instagram del ristorante.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *