Passione Gourmet La Costanera Restaurant, Chef Carlos Altamirano, Montara CA, di Alberto Cauzzi - Passione Gourmet

La Costanera Restaurant, Chef Carlos Altamirano, Montara CA, di Alberto Cauzzi

Ristorante
Recensito da Presidente

Valutazione

12/20 Cucina prevalentemente di avanguardia

Pregi

Difetti

Visitato il 09-2020

Recensione Ristorante

Me lo sentivo … non so perché ma quando la giornata si mette così è meglio cambiare strada.

“Ah, il Japanese tea garden non puoi mancarlo a San Francisco”

7 dollari, una deliziosa (per carità) passeggiata nel parco di qualche kilometro, il parcheggio dell’auto a breve distanza di qualche miglio, un paesaggio incantato che ti si schiude davanti agli occhi. Un giardino. Di si e no 200 metri quadri. Bello, per carità. Ma pur sempre un giardino. A 7 Dollari. Dovevo immaginarlo.
Aveva ragione mia figlia a voler rimanere al parco. Non nel giardino, da quello ha preso il meglio. Si è seduta, ha fatto merenda con il suo panino bio-organico zeppo di Cheddar di fattoria (ma che differenza c’è tra il Cheddar di fattoria e il Cheddar industriale ? boh …), ha poi fatto un paio di balzi su qualche sasso, lanciato improperi e qualche rametto nella direzione delle deliziose carpe da 40 kg l’una e poi via, volatilizzata. In direzione del parco giochi. Tanto quelli tutti uguali sono. A san Francisco, a Milano, in Bovisa o a Caltanisetta tutti uguali sono. Una certezza. Brava Emma, hai già capito tutto a 9 anni, mica come il tuo papà, che si fa ancora fregare dal Cheddar di fattoria.

“Dai Emma, dobbiamo andare. Ci aspetta una bella passeggiata lungo la costa pacifica. Con i suoi tramonti da sogno, l’aria incantata e rarefatta, quel vento che ti sposta anche le viscere tanto è intenso.”

“Dai Emma, e poi una bella cenetta in riva al mare, a due passi dalla spiaggia. Da quel Peruviano che dicono sia tanto bravo”.

Ma Emma voleva restarsene al parco giochi. Ed aveva ragione lei mannaggia. Anche perché è lei stessa, oggi, l’autrice della missiva inviata alla Michelin, per chiedere lumi sull’ispettore passato di qui lo scorso anno. Quello che ha assegnato la preziosa stellina (novità 2012) a questo locale grazioso, pittoresco, ma che non ha proprio un senso gastronomico alcuno. Sarà stato anche lui preda di quel fantastico tramonto, o forse sarà stato il litro di Caipirinha che avrà ingurgitato per dimenticare le eclettiche ceviche di Altamirano. Chef, ma prima di tutto uomo-immagine. Dietro al bancone a lavorare si distingue per il suo completo nero ed il pulloverino di cashmere rosa, così si fa Altamirano. Ci si differenzia in cucina perbacco! Niente giacca da chef, pulloverino rosa ! Ed allora, in una affannosa domenica sera, ecco volteggiare ad un ritmo incessante centinaia di coperti. E poco importa che abbiate prenotato da 2 mesi per le seven post meridian. Vi faranno comunque attendere mezz’ora. In un angolo, ma senza la ciotola, almeno la ciotola dell’acqua. E poi vi faranno accomodare in un tavolo per due, peccato che siete in cinque. Vicino alla porta che da sulla veranda. Fa freddo sulla veranda. E l’andi-rivieni del cameriere ve lo fa capire all’istante. E poi i piatti, una a testa diciamo, forse perché annusiamo cosa ci aspetta dietro l’angolo. Emma aveva ragione a restare al parco giochi. Un cane caldo radioattivo ci poteva anche bastare, renderla felice era sufficiente. Ed invece no, ostinarci a vedere il tramonto lungo il pacifico, e a voler mettere sotto i denti qualcosa di più.

La cucina ? e come mai può essere la cucina di uno che si mette il pulloverino rosa ?

ingresso

la vista al tramonto … fantastica!


tartara di tonno e chips di yucca
ceviche

verdura di contorno 🙂

er fritto misto … peruviano però ! ah, beh … si beh

La paella … peruviana pure quella!

il pescado del dia … si ma quale dia?


i dolci …


Il pregio : Vista indimenticabile.
il difetto : C’è bisogno di aggiungerlo ? 🙂

La Costanera
8150 Cabrillo Highway
Montara, CA 94037, Stati Uniti
+1.650.728.1600
Aperto sempre
sui 45 dollari a testa

www.lacostanerarestaurant.com

Visitato nel mese di Luglio 2012


Visualizzazione ingrandita della mappa

Alberto Cauzzi

1 Commento.

  • Avatarq.b.7 Agosto 2012

    Con un tramonto così se il pulloverino rosa te lo metti tu... quasi quasi mi innamoro :-) Mi hai fatto venire un'improvvisa voglia di aprire un ristorante in America....

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *