Passione Gourmet Wine World Tribune - Passione Gourmet

Wine World Tribune

di Leila Salimbeni

New York Herald Tribune, Wine World Tribune!”

Secondo la vulgata fu proprio grazie al film À bout de souffle di Jean-Luc Godard che l’incantevole Jean Seberg maturò una sua coscienza politica, e questo nel corso di un unico fotogramma, quello iniziale, dove la stessa compare, cinguettando per strada “New York Herald Tribune”, in una scena immortale del cinema d’autore.

Con queste premesse, e la medesima ambizione, muove oggi i primi passi Wine World Tribune, il primo magazine digitale dedicato al mondo del vino, trimestrale e consultabile in tre lingue.

Tra i suoi degustatori, Charlie Arturaola, considerato uno dei 10 migliori palati dell’American Sommelier Association, eclettico e poliglotta primo sommelier-attore capace di raccontare il vino in maniera tanto rigorosa quanto fantasiosa; Alessandro Rossi, istrionico comunicatore e grande appassionato e collezionista e, per finire, un gruppo tecnico coordinato da un esperto conoscitore di vino e di mercati internazionali – Mauro Maugliani – direttamente dagli Stati Uniti.

Quattro, per il momento, le pubblicazioni annuali, il cui taglio sarà eminentemente dedicato al rating e alle news dell’enologia mondiale, affrontata mediante approfondimenti dettagliati ed il gusto per la ricerca che da sempre caratterizza il giornalismo anglosassone. Accanto agli approfondimenti, saranno affiancati video ed interviste quotidiane dedicate ai più grandi interpreti del mondo del vino.

I suoi canali saranno Instagram, Facebook, YouTube nonché una piattaforma latinoamericana con più di 50 milioni di iscritti.

Da marzo 2021, “nelle vostre vite”.