Passione Gourmet BIWA 2019, tutti i premi dell'edizione numero otto - Passione Gourmet

BIWA 2019, tutti i premi dell’edizione numero otto

di Passione Gourmet

L’ottava edizione dell’ormai ben nota classifica BIWA – Best Italian Wine Awards – ideata da Andrea Grignaffini e Luca Gardini, assegna le medaglie del podio a tre best sellers. Tre portabandiera del vino italiano, che simboleggiano l’eccellenza di uve, territori e stili. Al primo posto, quest’anno, risiede un’icona intramontabile di eleganza quale il toscano Bolgheri Sassicaia DOC 2016 Tenuta San Guido, a cui fa eco il Barolo Monvigliero DOCG 2015 di Burlotto. Il terzo classificato proviene da nord, dalla freschezza altoatesina della Cantina Tramin che regala un Terminum Gewurztraminer Vendemmia Tardiva Alto Adige DOC 2016 meritevole dell’ambito bronzo.

E poi, i numerosi Awards, ossia quei premi fuori classifica conferiti alle cantine o alle singole persone sulla base di specifici criteri. Il Barricato Bianco Toscana DOCG 2017 di Fattoria La Vialla si aggiudica il Premio Vino Promessa, mentre la Basilicata vede premiata la cantina Tenuta Marino per il suo Terra Aspra Matera Primitivo DOP 2013 come Premio Vino Pop. Il Premio Vino da Uve Autoctone, rispettivamente Rosso e Bianco, è stato invece conferito al Giodo Brunello di Montalcino DOCG 2014 di Podere Giodo e al Fausto Colli Tortonesi Timorasso DOC 2015 di Vigne Marina Coppi. Alfiere Del Territorio è stato proclamato il Petrucci Orcia DOC 2016 di Podere Forte e l’Istituto Trentodoc è stato insignito del Premio Innovative Marketing Strategy. Infine, gli ultimi complimenti vanno a Valentina Bertini, intraprendente wine manager del Gruppo Langosteria di Milano che si aggiudica il Premio Miglior Sommelier per l’edizione numero 8 del Best Italian Wine Awards.