Passione Gourmet Ristorante La Valle, Chef Gabriele Torretto, Trofarello (TO), di Fabrizio Nobili - Passione Gourmet

Ristorante La Valle, Chef Gabriele Torretto, Trofarello (TO), di Fabrizio Nobili

Ristorante
Recensito da Presidente

Valutazione

14/20 Cucina prevalentemente classica

Pregi

Difetti

Visitato il 12-2019

Recensione Ristorante

Questa recensione aggiorna la precedente  valutazione che trovate qui

Una bassa palazzina nel cuore storico di Trofarello, nella prima cintura torinese, ospita il locale di Gabriele Torretto, capace di coniugare il rispetto della tradizione con sensibilità ed esigenze contemporanee.
Le tre sale in cui è suddiviso sono accomunate da luci soffuse, arredi tradizionali in legno scuro, orologi e vasellame d’epoca alle pareti, mise en place impeccabile e candida, che conferiscono una vaga atmosfera d’antan su cui si innesta armoniosamente un’interessante selezione di quadri contemporanei a tema.
E lo stesso connubio stilistico lo si ritroverà nei piatti proposti, a ben vedere tutti intrinsecamente classici e piemontesi, in grado di rassicurare una clientela prevalentemente locale e dunque “conservatrice” come quella sabauda, ma con alleggerimenti e spunti tecnici in grado di dimostrare comunque la consapevolezza da parte di questo chef, di quanto sta succedendo, in ambito culinario, fuori dalle ovattate mura del suo ristorante.
Il servizio presenta una compunta cortesia ed attenzione anche questi fortemente ascrivibili al “genius loci” torinese.
Menzione di merito va all’importante carta dei vini, con una profondità ed una varietà di vitigni e geografica di alto livello, dalla quale emerge una particolare attenzione per i produttori di nicchia e per tutte le possibili declinazioni dello Champagne. Proprio della nutrita schiera dei récultant-manipulant di questa regione, fa parte Fraçoise Bedel, che in una remota propaggine della valle della Marne ha fatto due scelte ardite, operare nella più stretta osservanza biodinamica e privilegiare il non blasonato pinot meunier; da simili presupposti riesce ad ottenere con il suo “Entre ciel et terre” un perfetto concerto di aromi floreali e di frutti delicati, resi se possibile ancor più raffinati da un’acidità ed una pulizia di finale che certo non ci si aspetterebbe da sole uve rosse.
Consultando il menù ci si imbatte in un dettagliato elenco dei fornitori giustamente evidenziati, dato che in ogni portata sarà assolutamente chiara l’alta qualità delle materie prime impiegate, seguito da una proposta di degustazione e da un equilibrato mix di proposte di terra e di mare, in grado di soddisfare anche i palati più raffinati e curiosi.

Crema di mais con aringa e pop corn croccante, delicatissima con un pesce affatto invasivo

Cipolla ripiena (di salsiccia e patate), versione un po’ meno “etnica” della classica con l’amaretto, ma gradevole e digeribilissima

Tuorlo marinato con crema di funghi porcini, un classico dello chef, intenso nella nettezza dei sapori ed equilibrato

Fassone battuto al coltello, di alta qualità e con la gentile accortezza del tuorlo d’uovo servito a parte

Agnolotti gobbi alla piemontese, pasta ben gialla per le uova non lesinate e ripieno sapido di carne, un sentito omaggio a generazione passate di abili cuoche casalinghe

Tortelli ripieni di gamberi e ceni, farina di pancetta e olio extravergine, presenza dei crostacei un po’ coperta dal condimento

Milanese torinese, ovvero una monumentale e tenerissima porzione di carne di vitello con panatura impeccabile

Piccola pasticcerie presentata nella più classica, come coerenza impone, delle alzate a più piani in peltro, con coppettine di zenzero candito, brutti ma buoni, meringhette bianche

Il pregio: la carta dei vini interessante, con una attenta scelta e profondità sugli champagne
Il difetto: l’esterno anonimo

Ristorante La Valle
di Gabriele Torretto
Via Umberto I, 25 – Valle Sauglio
Trofarello (To)
Tel. +39.011.6499238
Email: info@ristorantelavalle.it
Sito Internet:
Chiuso il Mercoledì
Menù: 50 euro
Carta: 45/60 euro

www.ristorantelavalle.it

Visitato nel mese di Dicembre 2012


Visualizzazione ingrandita della mappa

Fabrizio Nobili

1 Commento.

  • celeste4 Febbraio 2013

    sono stata a pranzo con il mio fidanzato nella romantica veranda....sono rimasta davvero colpita dall' eleganza e dalla raffinata genuinita'. la cortesia e l'accoglienza amalgamati a una presentazione scenografica dei piatti ha reso tutto molto magico.sapori e profumi hanno elargito gustosi apprezzamenti. il buon vino ha fatto il suo effetto : magari il mio fidanzato voleva provare un ristorante per il pranzo di nozze.........(..mangiare, bere........forse sognare..........) grazie alla cortesia di Gabriele e del suo staff per aver reso questo pranzo un bel momento.grazie al mio fidanzato per la scelta........

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *