Passione Gourmet Orson Archivi - Pagina 3 di 9 - Passione Gourmet

Mistral, Chef Fredrik Andersson, Stoccolma (SVE), Orson

Recensione Ristorante

Se si vuole avere un’idea di quanto uno chef possa spingersi, anche nel tempo dei mille congressi e delle mille scopiazzature, su piste personali, continuo a consigliare una visita da queste parti.
Con tutti i preamboli del caso, perché Fredrik Andersson ha scelto di spostarsi in un sobborgo piuttosto anonimo della bella capitale svedese; perché d’inverno muoversi da queste parti richiede abbigliamento d’occasione; perché la natura qui al nord va davvero in letargo e per chi voglia usare solo ingredienti locali la scelta non è per niente facile; perché è cucina di mille sfumature che a volte rischiano di essere quasi impalpabili e la delusione, per molti palati avvezzi a gusti più esplosivi, è dietro l’angolo.
(altro…)

390

Recensione Ristorante

Sì, ci vuole passione per prendere la macchina e partire da casa al mattino della domenica per provare un giovane di cui si sa poco ma si è sentito parlar bene in giro e tornare a casa in giornata. Soprattutto quando il giovane in questione sta a tre ore di macchina da una Roma assolata, in un posto che d’inverno ricorda le atmosfere di uno Zurlini d’annata: mare grigio, nebbia, giostre spente, qualche cane che corre svogliato sulla battigia.
(altro…)

390

Questa recensione aggiorna la precedente  valutazione che trovate qui

Recensione Ristorante

La riservatezza, la professionalità, accompagnate da grande conoscenza del territorio, curiosità per quello che succede nel mondo e ottime tecnica e creatività bastano per avere successo?
La domanda è inevitabile quando si pensa alla Trota e alla sua scarsa presenza, anche nei dibattiti tra appassionati, quando si devono citare le migliori cucine d’Italia. E’ proprio perché ci sembra davvero ingiusto che ritorniamo a parlarne a pochi mesi di distanza dalla recensione di Azazel che non possiamo che sottoscrivere, auspicando che riconoscimenti strameritati arrivino presto.
(altro…)

390

Questa valutazione, di archivio, è stata aggiornata da una più recente pubblicazione che trovate qui

Recensione Ristorante

E’ difficile mangiare meglio di così. Riflettendoci a freddo, dopo una decina di giorni, l’esperienza di un pranzo da Enrico Crippa lascia il segno di una cucina di eleganza quasi inarrivabile e di una padronanza e maturità oramai pienissime. Non che in passato questo ristorante avesse mai deluso, ma quello che si percepisce oggi è l’assoluta tranquillità nell’esprimersi ai massimi livelli della cucina contemporanea: non un piatto non dico sbagliato ma poco convincente, non un ingrediente di troppo.
Uno chef che lascia parlare la sua cucina, tra i meno mediatici in assoluto e che pure è già una certezza.

(altro…)

390

Recensione Ristorante
Avete disperatamente cercato di avere un tavolo nel neobistrot più à la mode del momento e non ci siete riusciti? Oppure siete arrivati a Parigi di domenica e avete capito che c’è poco di aperto a parte le trappole per turisti?
Non disperate, c’è un rifugio sicuro: il Café Constant.

(altro…)