Passione Gourmet Pizza Archivi - Pagina 8 di 8 - Passione Gourmet

Berberè, light pizza & food

Bene, può partire la consueta filastrocca: Regia, vai col jingle!!
“Questa non è una pizza, o sì, forse, anche no, non credo proprio, può essere. Chissà.”
E che è allora?
Acqua, farina, lievito e ingredienti di primissima qualità.
Eh no, nemmeno questo. Perché il buon Beniamino del Berberè si è “inventato” anche l’impasto senza aggiunta di lievito: idrolisi degli amidi, gelatinizzazione, paroloni che danno un senso ai miei trascorsi biochimici universitari (30, Signori, libretto canta!); per l’uomo della strada è la possibilità di mangiare un impasto molto più digeribile perché privo di lieviti aggiunti, se poi gli vogliamo aggiungere un valore più filosofico è la vera rivincita del grano e del naturale: nulla si aggiunge rispetto quello che già c’è, solo acqua, sale e farina.
(altro…)

Recensione ristorante.

Dicono sia il miglior pizzaiolo qui giù al nord.
Dicono che Bruno abbia un talento innato, grande personalità.
Dicono che questa sia una tappa da non mancare per chiunque abbia il godimento tra i suoi principali target.
Dicono bene.
La sua non è una pizza, è il piatto a base di impasto lievitato di Bruno.
Attenzione estrema agli abbinamenti tra farine, impasti e condimento.
La base della sua pizza, una cosa che non mi è mai capitata altrove, ha un sapore molto connotato, buono da solo. Carico di olio certo, ma anche questo è sud.
Tutto quello che ci mette sopra è manna dal cielo, sempre convincente, sia negli accostamenti più arditi sia in quelli più tradizionali.
Lievitazioni mai inferiori alle 24 ore. Sperimentazioni su molteplici farine. Alici cantabriche, pomodori san Marzano, peperoncini Piquillo, prosciutto della foresta nera o di cinta senese: solo il meglio.
E’ compreso nel prezzo il gioco finale da cui ogni tavolo non si potrà esimere: “Ma quale era la pizza più buona?!”
Ma ce l’avrà un difetto questo Bruno??
Sì, è interista 🙂

(altro…)

Img_2736

Recensione ristorante.

Il principe della Pizza …

Dove mangiare una delle migliori pizze d’Italia ? Senza ombra di dubbio a Legnano. Mi rendo conto che la mia affermazione è forte, anche perché non ho avuto modo di provare tutte le pizzerie del nostro beneamato stivale. Sento però di prendermi un rischio calcolato, tutto sommato esiguo, e vi spiegherò perché. A differenza di molti suoi colleghi, a dire il vero come pochi di loro, Bruno cura attentamente non solo il contenitore (l’impasto della pizza) ma anche il contenuto (gli ingredienti della pizza).

(altro…)