Passione Gourmet Violetta , Calamandrana (AL) By Il Guardiano del Faro - Passione Gourmet

Violetta , Calamandrana (AL) By Il Guardiano del Faro

Trattoria
Recensito da Presidente

Valutazione

Pregi

Difetti

Visitato il 09-2022

Img_2736

Recensione

Piemonte bogia nen.
Anche dentro questa deliziosa villetta del basso Piemonte il tempo si è fermato.
Prodotti, manualità, gentilezza ossequiosa, sobria ospitalità, conto gentile.

Img_2743

Non è proprio l’indicazione del comune di Calamandrana l’esatta direzione da seguire.
Ma tra un aiutino di tom tom e altri dalle frecce bianche strategicamente collocate nei pressi, si arriverà senza ansia alla Violetta.

La bella villetta di mattoncini rossi consente anche un agevole parcheggio interno, tra il fresco giardino e la piccola veranda disponibile per una trentina di coperti nelle sere d’estate.

L’interno , dove dominano il legno e le candide mise en place, dispone di altrettanti coperti.
Ulteriore spazio per eventi , sempre più rari, al piano superiore.

La quantità di lavoro sarà anche calata , ma per chi vive per il piacere di farlo, per la soddisfazione di farlo, e con spese ridotte da una consolidata situazione famigliare che consente di evitare costi relativi ad affitti ed a personale specializzato, è sempre piacevole portare al tavolo i piccoli grandi piatti della tradizione.

C’è molto carattere e convinzione nella proposta verbale, dalla bocca all’orecchio, anticipata dall’elegante servizio del pane e grissini, mentre si esplicita nella possibilità di assaggiare i quattro antipasti stagionali: freschissimo aspic ( con pochissima gelatina , ma ben acida ) di verdure, prosciutto cotto e uova sode. Già buono e ricco così com’è, ancora rialzato da una maionese “brusca” profumata da finocchietto selvatico.

Commovente peperone arrostito, spellato e farcito di salsa densa di tonno ed acciuga.
Regolamentare vitello tonnato ed ugualmente coerente al territorio la battuta di scamone al tartufo nero estivo.

Agnolotti al burro e salvia, dal ripieno prevedibilmente impeccabile. Tajarin al ragù di porcini, in rosso stavolta, o gnocchi in salsa di salsiccia, da bis.

Per aggravare la tendenza all’ affondamento, si può prendere la direzione di una rollata di coniglio, o di una faraona ripiena, o ancor più territoriale, uno stracotto di manzo al Barbera.

Barbera, Barbaresco e Barolo, che qui sono meno in evidenza nella carta dei vini rispetto ai nobili locali langaroli, ma ne fanno comunque gloriosa parte , contornando la massiccia presenza di denominazioni meno gettonate, come il Grignolino per esempio, presente in forze massicce .

Anche i Moscato riempiono mezza pagina, ma con il mitico bonet, o con un imprevedibile semifreddo al Porto , frutti rossi e menta, si può svariare su bicchierini finali più consistenti.

Il conto , che si aggirerà sui 35 euro a testa, convince la mente a metter via questo indirizzo per ulteriori occasioni.

Peperone arrostito e farcito di tonno ed acciughe

img_2739

Aspic…

Img_2736

Vitello tonnato

Img_2743

Agnolotti

Img_2743

Tajarin con sugo di funghi

Img_2743

Faraona ripiena

Img_2743

Semifreddo al Porto

Img_2743

il pregio : Il gentilissimo servizio, al limite dell’ossequioso.

il difetto : I lilium a tavola e la mancanza di musica.

Violetta
Località San Giovanni
Calamandrana (AL)
tel (+39 ) 0141 769011
Numero coperti :30 interni ed altrettanti in veranda.
Chiuso : Martedi sera e Mercoledi. Domenica sera ed in Gennaio.
Prezzi: 30 – 35 euro

http://www.ristorantevioletta.it/

Visitato nell’ Agosto 2009

Visualizzazione ingrandita della mappa

Img_2743

Img_2743

gdf

2 Commenti.

  • lamax61°17 Novembre 2009

    LA VIOLETTA! Quanti ricordi caro GDF. Negli anni '80, quando io e mia moglie giravamo per le balze di Canelli, Roero a cercare i vari moscati dei vari Bera (tutti da sballo, soprattutto gli ASTI ormai introvabili) si andava alla VIOLETTA. Un posto semplice, umile, ma più che decoroso ed appagante. Ormai non ci torno da una vita e tu me l'hai ricordato molto bene. Grazie per la rece. LAMAX61°

  • fat pippo11 Dicembre 2011

    Ci ho pranzato oggi con i miei promessi suoceri.. tutti contentissimi. Ottima cucina, servizio impeccabile: garbato e puntuale. dal antipasto al dolce una symphonia. In questo periodo si puo gustare anche la FINANZIERA..

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *