Passione Gourmet Il Pellicano - Porto Ercole - Argentario - By Norbert - Passione Gourmet

Il Pellicano – Porto Ercole – Argentario – By Norbert

Ristorante
Recensito da Presidente

Valutazione

16/20 Cucina prevalentemente di avanguardia

Pregi

Difetti

Visitato il 01-2021

Img_2736

Recensione ristorante

In un ristorante cosi’ , un goloso potrebbe arrivare prevenuto.
Siamo in un Relais & Chateaux .
Vista mozzafiato, servizio inappuntabile, governato dall’impeccabile Andrea Ugolotti, ex Roellinger e Oustaù de Baumaniere
Mise en place di alto livello, a cui sarebbe facile, come alcune altre oasi fanno, delegare il valore della cucina.
Invece no. “Nonostante” tutto questo ci troviamo di fronte ad una tavola che vale la pena raggiungere indipendentemente da questi piacevolissimi bonus.

L’artefice di tutto questo e’ Antonio Guida chef leccese di notevolissimo valore, gia’ alla corte di Gagnaire e Iaccarino, la cui leggerezza e sensibilita’ di tocco e’ pari all’eleganza delle presentazioni dei suoi piatti connotati anche da un sapiente ed equilibrato dosaggio delle spezie che ne arricchisce e completa l’intensita’ del gusto.

Ed e’ cosi che in un magnifico servizio domenicale all’aperto, dopo uno squisito pacchero farcito al nasello con dragoncello, ho assaggiato l’eccellente asparago fondente e brasato con patate all’aglio, lumache ed una deliziosa salsa perigord alle noci e tartufo. Un delicato risotto alle erbette con tartare di tonno e ristretto di rabarbaro e bieta rossa. Garganelli tirati al pettine con canocchie,cime di rapa e caprino stagionato. Incredibili i ravioli farciti di crostacei con carciofo marinato all’arancia e carciofo fritto in crosta degli stessi crostacei. Pollo ficatum, e cioè alimentato nelle ultime due settimane a fichi per nobilitarne le carni, proposto in due servizi:
il petto al lime e salsa alla malvasia,assolutamente squisito.
La coscia in bisque di scampi e fregola.

Agnello in salsa di grano con zafferano e cardamomo,con peperone e melanzana al lime e bieta al bulgur ( grano spezzato e bollito ).
Dolci assolutamente adeguati alle pietanze salate vivaddio : eccellente ananas croccante con sorbetto su sablée bretone, bisque al cocco , tapioca e salsa ai mirtilli, e parfait alla liquirizia,foglie di tabacco cristallizzate e crema al caffe’.
A mio modesto avviso una tavola molto interessante da provare…

Cucina molto elegante e lineare.
Vista la qualità della mano, lo chef potrebbe osare di più.

Alcuni immagini del menù servito en plein air:

Il Risotto

img_2739

Ravioli di crostacei

Img_2736

Pollo Ficatum

Img_2743

Agnello

Img_2743

I Garganelli

Img_2743

I dessert

Img_2743

Img_2743

Un occhiata al panorama.

Img_2743

il pregio : L’ eleganza dello stile di cucina

il difetto : Uno Chef così bravo potrebbe anche osare di più, magari sulle speziature.

Il Pellicano
Località Sbarcatello
Porto Ercole – Argentario
tel (39)0564 858111
Numero coperti 60-70
Chiuso Da Novembre a Febbraio
Prezzi: alla carta : 120-140 euro
Menù degustazione : 85- 110 euro

http://www.pellicanohotel.com/

Visitato nel Maggio 2009

Visualizzazione ingrandita della mappa

Norbert

Img_2743

0 Commenti.

  • AvatarL’estate sta finendo: indirizzi golosi che avete scoperto in vacanza | Dissapore3 Settembre 2009

    [...] c’è sempre qualche indirizzo goloso da scoprire. Il ristorante che volevamo provare. (Noi, Il Pellicano, di Porto Ercole, Argentario). Un nuovo entusiasmante gelato. La pizza con i superpoteri. (Noi [...]

  • Avatargianpaolo3 Settembre 2009

    Eh si, grande il Pellicano, una vera perla della nostra Maremma.

  • Avatardaniela di senzapanna6 Settembre 2009

    Forse mi è sfuggito, ma quanto avete o hai speso? Menu degustazione?

  • Alberto CauzziPresidente6 Settembre 2009

    I prezzi "a la carte" e dei menù sono citati in fondo alla recensione, però Norbert ha spesso l'abitudine di far aggiungere qualche piatto della carta ai menù...

  • Claudio Persichellanorbert8 Settembre 2009

    Si. Il mio è stato un menù degustazione da 110 euro.

  • AvatarUMBERTO28 Novembre 2009

    Se questo è un due stelle Michelin mi viene da piangere,Presentazione dei piatti fotografati orribile,nella prima foto poi una foglia di prezzemolo buttata la,insieme alla rucola e due fiorellini ,che senso ha??non posso giudicare il gusto,ma da quello che si vede!!!!.Penso che in Italia di chef che sanno fare meglio ce ne sono a migliaia.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *