Ristorante “La Lira” Biella – 14/28 Settembre; 12/26 Ottobre:
“L’unica regola del viaggio è: non tornare come sei partito. Torna diverso” (Anne Carson)
Un percorso professionale, vissuto come un viaggio di crescita e maturità, quello dello Chef Fabio Barbaglini (Desio, 8 settembre 1974)
Dai primi passi nelle cucine dei ristoranti locali in Italia, per poi spostarsi all’estero, confrontandosi con realtà distanti e innovative, mettendosi sempre alla prova. Tornato in ‘patria’, coglie una delle opportunità più importanti per la sua carriera: nel 1994 diventa capo partita all’Antica Osteria del Ponte a Cassinetta di Lugagnano (3 stelle Michelin), dove incontra Ezio Santin, suo grande maestro di cucina.
Da qui in poi la sua strada prosegue attraverso una serie di salite e discese: nel 1998 apre il suo primo ristorante a Trecate, “Caffè Groppi” che gli consente di ottenere importanti riconoscimenti (1999 “Performance dell’Anno” per conto della guida de L’Espresso; 2002 premio “Giovane Chef dell’Anno” sempre per conto della guida de L’Espresso; 2003 finalista al “Cuoco dell’Anno”, rassegna tenutasi a Campione d’Italia; 2004 il suo ristirante ottiene 1 stella Michelin).
Nel 2012, è il protagonista della riapertura dell’Antica Osteria del Ponte a Cassinetta di Lugagnano, nella quale opera come Chef-Patron con rilevanza nella ristorazione anche a livello internazionale. Seguono collaborazioni importanti di consulenza, fino ad oggi, con importanti progetti in cantiere come quello di: “Armonie Vagabonde – un viaggio itinerante di idee di cucina e di un cuoco”.
A partire dal 14 Settembre, e fino al 26 di Ottobre, attraverso una serie di appuntamenti con cadenza quindicinale che si terranno al Ristorante “La Lira” di Biella, lo Chef Fabio Barbaglini ripercorrerà le tappe fondamentali del suo percorso, raccontandolo attraverso le ricette e i piatti che hanno maggiormente caratterizzato la sua linea gastronomica.
Ciascuno dei quattro appuntamenti previsti (14/28 Settembre; 12/26 Ottobre) rappresenterà dunque uno ‘step’ fondamentale del suo percorso, dedicato a un momento particolare della sua vita, sia professionale che personale. Una proposta gastronomica itinerante, risultato della continua ricerca che da sempre caratterizza il suo stile culinario.
Un’occasione per rincontrare lo Chef Fabio Barbaglini e rivivere la sua storia dal passato al futuro, in una nuova avventura da non perdere.

-Per ulteriori informazioni-
Ketchum Daniela Spiezio: 02 624119.50; daniela.spiezio@ketchum.com