La Sicilia sud-orientale. Natura e cultura. Ovunque arte, architettura. Enogastronomia. Basta metterci piede anche soltanto una volta all’anno, purché ce ne sia almeno una, per restare affascinati dalla bellezza di tutto quello che c’è intorno. Ed ogni anno restiamo affascinati come la prima volta.



Tra i borghi più belli spicca Noto, il “giardino di pietra”, patrimonio culturale e architettonico dell’UNESCO; a dire il vero, uno tra i tanti qui.
Tra i suoi bellissimi scorci e le strette vie colme di sanpietrini, un immancabile luogo da non perdere ‘è il Caffè Sicilia. Una perla nella perla.
Quella che era nel secolo scorso una fabbrica di torroni e marmellate è da qualche tempo il laboratorio di un artigiano che sforna fantastiche golosità. Creazioni monumentali come la città che lo ospita. Un luogo che già da solo meriterebbe un pellegrinaggio.
Con queste poche righe che ci vengono direttamente dal cuore, vogliamo omaggiare un grandissimo maestro del gusto: Corrado Assenza.

Pasticcere dalla creatività irraggiungibile, una persona votata alla ricerca perpetua dell’eccellenza e della perfezione gustativa. Forse nessuno, meglio di lui, è in grado di penetrare nell’essenza della materia, che sia uno dei fantastici ed unici prodotti dell’Isola o altri ingredienti provenienti dal resto del globo.
Lui pensa, ricerca gli ingredienti, li lavora e li trasforma in piccoli viaggi da gustare. Tutte le creazioni sfornate dal suo immaginario presentano spesso un numero indefinito di gusti, ma non snaturano mai il sapore della memoria.

Tranci di torta, semifreddi, pasticcini, gelati, confetture. Chiamateli pure banalmente dolci, ma badate bene, per Assenza non esiste un confine divisorio tra dolce e salato. La risposta è insita nella natura, in perfetto equilibrio. E allora ecco ritrovare tra i mille toni dolci, altrettanti sapori sapidi, in una sequenza senza soluzione di continuità: prima la mandorla, poi il pomodoro, quindi lo zafferano, poi il cacao, la vaniglia e l’acciuga. Si l’acciuga. E poi ancora il cacao, il fiordilatte, il peperone, lo zafferano e così via. Sono solo alcune sequenze capaci di provocarvi un corto circuito alle papille gustative. Sembra un chaos, invece è un schema preciso e millimetrico. Spiazzante, divertente, evocativo, equilibrato.

Ed è nel perfetto equilibrio tra tradizione e innovazione che questo signore ha trovato il suo costante stato di grazia creativo.
Non perdetevi la cassata. Unica. E badate alla lavorazione della ricotta nel cannolo, di rara intensità. E vogliamo parlare dei gelati?!
Questa non è semplice pasticceria, è passione per il bello e per il buono.

Infinita la scelta.

Non una cassata qualunque.. ma LA cassata.


Altro “cult”: Insalata di frutta su pan di spagna alle mandorle.

L’insalata assoluta: sorbetto al pomodoro con cuore di gelato al cipollotto

Tomate Y Cacao: gelato al pomodoro con zafferano dell’Aquila D.O.P., extravergine d’oliva Furgentini; gelato di cacao con granella di fava di cacao, acciughe e vaniglia Tahiti; gelatina di acqua di pomodoro, emulsione di mandorla di Noto e origano selvaggio.

..Adesso c’è: acqua, panna fresca pastorizzata, albicocche,Mandorla Cv. Romana di Noto, olio extravergine d’oliva, amido di grano,zucchero, basilico, miele di fiori d’arancio, gelatina in fogli, marmellata di pompelmi rosa, farina di semi di carruba, pepe nero di Sawarak, zafferano di Navelli.

Sergent hill: dedicato alla musica dei 4 ragazzi di Liverpool ed alla lucida, inarrivata intelligenza di Marco De Bartoli. Gelato fiordilatte di peperoni grigliati, mandorla di Noto, extravergine di oliva Furgintini; gelato fiordilatte di fragole, aceto ed uvetta di Zibibbo e Pantelleria; gelatina di fragole, emulsione di mandorle di Noto e curry di Java.

Gelato al basilico e zafferano/mandorla/limone.

Il lampadario della sala da bar, con le fiale per i mieli aromatizzati.



Corrado Assenza
Caffè Sicilia Pasticceria Gelateria
Corso Vittorio Emanuele, NOTO (SR)
Tel. + 39.0931.835013
email: caffe.sicilia@fastwebnet.it

Visitato nel mese di Agosto 2012


Visualizzazione ingrandita della mappa

Leonardo Casaleno

10 Risposte

  1. Claudio Pistocchi

    Corrado oltre ad essere grandissimo Maestro è anche uomo di un umiltà assoluta, dote niente affatto comune ai Grandi, specie in questo mondo.
    I suoi prodotti hanno il profumo della sua Isola.

    Rispondi
  2. danilo

    Assenza e Cuttaia : due siciliani leggendari….andate a trovarli,un esperienza mistica ! !

    Rispondi
  3. Zum

    Per me e mia moglie una grossa delusione, non ho visto le qualitá di cui tutti parlano ma forse abbiamo preso le cose sbagliate.

    Rispondi
  4. Daria

    Bisogna assolutamente aggiungere un commento!
    Corrado Assenza é il Maestro!!!!
    Ma un saluto speciale lo dedico con affetto a Marco De Bartoli…ovunque tu sia

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata